Un manualetto per Ghosteen

Ghosteen arriva all’improvviso, a causa della nuova forma di comunicazione di Nick Cave: informale, figlia del suo blog face-to-face coi fan, il The Red Right Hand Files: un tizio a fine Settembre gli scrive “Ciao…

Una cosa veloce dal passato

“Nonostante il trionfalismo di chi si occupa di musica giovane e alternativa, di chi se ne occupa per mestiere, intendo, anche un cieco vedrebbe che la musica attuale, e la cultura connessa alla musica, è…

Rapsodia in agosto

Sappiamo che ci sono tanti Richard Gere, diversi e antitetici. Il nostro preferito è sempre stato il Richard Gere civile. A benedire il film, se non addirittura a motivarlo (non si trovano riscontri in dichiarazioni…

Non compie gli anni: The New Age Steppers (1981)

Nell’anno di Sandinista! (era uscito tardi in dicembre), Adrian Sherwood ha vent’anni a Londra, la sua nuova creatura On-U Sound, tanti amici che suonano, un’idea chiara del futuro.È una particolare declinazione del no future, perché implica militanza: il…

Baus

È facile per noi ascoltare e pensare ai Pere Ubu, ma va detto che mi capita spesso di pensarli, tanto spesso che l’altro giorno sono riuscito a dire che la nuova dei Dummo mi sembrava…

Ha da turnà Ariellone

Se ne sente la necessità? Ai tempi parlavamo bene di Ariel Pink perché, nel dispiegamento dei suoi feticismi, tratteggiava un passato verosimile, ma tutto immaginario.È strano: sentiamo ora alcuni abitarlo e divertircisi dentro. [pmc]

Buon S. Steven Patrick

Viva Hate è un disco cardine per chi (la critica musicale generalista, i siti di gossip musicale), pure comprensibilmente, non abbia avuto la dedizione a seguire Morrissey nelle sue parabole dal novanta in giù. Mentre…